Come funziona lo scambio di tempo

come funziona lo scambio di tempo fra gli aderenti allo sportello “DaiTempo!”

Il soggetto che riceve un’ora di tempo/servizio consegna un assegno a chi gli ha offerto il suo tempo/servizio.
L’assegno sarà consegnato all’operatore dello Sportello che provvederà ad aggiornare l’estratto conto, registrando così le ore addebitate e quelle accreditate. I rapporti di credito e debito di ogni singolo partecipante sono attuati allo Sportello e non direttamente tra gli aderenti.
L’unità di misura delle prestazioni è il tempo calcolato in ore e mezze ore: tra gli aderenti è valida la contrattazione per un arrotondamento in eccesso o per difetto. L’eventuale tempo impiegato negli spostamenti effettuati per erogare la prestazione può essere computato previo accordo fra i partecipanti allo scambio.